Gli artisti sono tali nella misura in cui sanno intercettare, presentire o mettere a fuoco le questioni profonde del nostro tempo. Paolo Fiorellini è un artista che ha capito che la grande questione dell'oggi riguarda la natura dell'Io. (L.Nannipieri) 

A Milano con una grande personale fino al 2 giugno

LE TRE VIE

 

Inaugurazione giovedì 10 maggio h.18,30

galleria Mario Giusti HQ-HEADQUARTER

Via Cesare Correnti 14 Milano

 

lu/ve 10.30-18.30

(orari differenti su appuntamento)

 

www.mariogiustihq.com

info@mariogiustihq.com

Paolo Fiorellini è nato nel 1961 a Sarzana (La Spezia) dove vive e lavora. Nel 1985 ha frequentato l’Accademia di Belle Arti di Carrara. Inizia tra Figurazione ed Espressionismo per arrivare, negli anni '90 ad una pittura  più informale e ricca di materia. Si  dedica alla sperimentazione dei materiali, tra cui il silicone, nel quale ha spesso incluso elementi naturali come fiori, erba o pesci. Fiorellini si interessa alla sostanza e alla materia del pigmento e delle superfici; privilegia il colore per l’energia assorbita o irradiante, la sua ricerca consiste nel creare disorientamento e nel proporre icone e archetipi capaci di suggerire concetti e principi morali. Artista visivo poliedrico, spazia fra pittura, scultura, assemblage e performance, con esiti collocabili fra la Transavanguardia e le ricerche oggettuali più recenti.

Fiorellini sarà a Milano con la sua personale dal 10 maggio al 2 giugno, portandoci gran parte del suo lavoro e della sua ricerca con cui ha " ..saputo intercettare, presentire e mettere a fuoco le questioni profonde del nostro tempo... ha capito che la grande questione dell'oggi riguarda la natura dell'Io. Ed io che cosa sono? Si chiedeva Giacomo Leopardi, ma seguendo una domanda che era già presente nell'Ecclesiaste dell'Antico Testamento. Ed io che sono? Paolo Fiorellini, con i suoi ominidi fasciati di lastre metalliche, umani, postumani, con i suoi Idoli, entra con originalità e con drammatica efficacia nel cuore del grande nodo attuale intorno alla natura dell'Io, dell'essere umano..." 

©  2014 - vietata la riproduzione di testi e immagini senza il consenso degli autori - Designed by GMdesign